OBIETTIVI

Lo scopo dell’associazione è quello di facilitare l’inserimento dei giovani Dottori Commercialisti nella vita professionale; di promuovere lo studio e la risoluzione di temi o problemi oggetto della professione o di categoria; di favorire tra i giovani Dottori Commercialisti legami di amicizia, collaborazione e solidarietà.

Essa ha inoltre lo scopo di valorizzare la professione anche mediante la rappresentanza sindacale con la possibilità di intraprendere azioni giudiziarie per la tutela degli interessi patrimoniali, morali e professionali degli iscritti e della categoria.

Nei suoi quarant’anni di vita, l’Unione ha sempre svolto un ruolo di primissimo piano a fianco dei giovani colleghi ed ha sempre riscosso le più ampie adesioni tanto che gli iscritti sono poco meno di trecento, pari a un terzo di tutti gli iscritti all’Ordine e alla quasi totalità dei più giovani.

L’attività pratica dell’Unione si estrinseca nell’organizzazione di serate periodiche di studio, di convegni, di congressi, nella tutela sindacale, nell’opera di stimolo nei confronti sia dell’Ordine sia di tutti gli altri enti con cui entra il contatto il giovane nonché nell’organizzazione di tutte quelle altre occasioni (cene, gite, gare sportive) che possono incrementare i vincoli di amicizia.

Quello che da sempre caratterizza l’Unione è l’estrema informalità e l’apertura nei confronti di tutti coloro che possono e vogliono dare il loro contributo a tutti i livelli; a questo proposito basta una semplice telefonata ad uno qualsiasi dei membri del direttivo per dare la propria disponibilità, fatto che sarà molto apprezzato poiché più siamo più riusciamo a fare.

Gli organi dell’Unione sono l’Assemblea ed il Direttivo.

Quest’ultimo organo, composto da undici membri ed in carica per tre anni, ha lo scopo di promuovere e coordinare tutte le attività dell’Unione.

E’ il caso di fare presente che tutte le entrate dell’Associazione servono esclusivamente a coprire i costi delle iniziative (postali, tipografiche ecc.) e che non sono previsti compensi poiché, per norma statutaria, tutti i coloro che svolgono le attività (membri del direttivo e tutti gli altri colleghi che a qualsiasi livello collaborano) lo fanno esclusivamente a titolo gratuito.

Il Direttivo

Guido pallanti
Presidente

Claudia Perri
Vice-Presidente

Martina De Dominicis
Tesoriere

Matteo Bartolozzi
Segretario

Francesco Mataloni
Consigliere

Riccardo Tirinnanzi
Consigliere

Alessandra Menci
Consigliere

Valentina Pino
Consigliere

Guido Zuccagnoli
Consigliere

Chiara Gonnelli
Presidente del Collegio dei probiviri

Francesco Amedoro
Consigliere

Gianni Raffaelli
Consigliere

Eleonora Giraldi
Rappresentante dei Praticanti

Lorenzo Bandinelli
Membro del Collegio dei Provibiri

guido ghezzi galli tassi
Membro del collegio dei probiviri

Deleghe

Organigramma delle deleghe

Delega Università, Praticanti e nuovi iscritti

Matteo Bartolozzi, Martina De Dominicis

Delega Eventi Ludico/Sportivi

Giordano Lombardi

Delega Comunicazione

Valentina Pino

Delega Formazione/ Work Shop

Niccolò Casini, Claudia Perri, Alessandro Mannelli, Marco Pericciuoli

Delega Altri Eventi

Guido Ghezzi Galli Tassi, Guido Pallanti

Delega Convenzioni

Guido Pallanti, Gabriella Armano